Brand VS Logo. L’equivoco infinito

Dissertazioni varie sull’eterno equivoco di cosa significa costruire un brand. Dall’apparenza alla sostanza, dal design cosmetico a quello di processi. Perché se Nike è Nike non è solo merito dello swoosh.


RELATORE:

Marina Cattaneo

Marina Cattaneo
Strategic Creative Director

Marina Cattaneo ha iniziato la sua carriera in agenzie internazionali come J.W.Thompson, Publicis Group, Leo Burnett, dove ha maturato oltre 20 anni di esperienza nel costruire brand e casi di comunicazione per i maggiori clienti nazionali ed internazionali. Marina ha una passione profonda per i valori di marca, la consistenza e la personalità.
Nel 2003 ha fondato 45gradi, agenzia di brand care, per continuare a costruire, giorno dopo giorno, brand con posizionamenti e personalità acutamente distintivi. E non si è ancora stancata di farlo!

Fotografie professionali utilizzando uno smartphone

Programma della giornata:

Fotografie professionali utilizzando uno smartphone
Accorgimenti e informazioni tecniche, non sempre conosciute e in molti casi anche sottovalutate

ARGOMENTI
Conoscere le potenzialità e i limiti dello smartphone; la “fotocamera” più venduta al mondo. Il sensore e le ottiche, principi di composizione, impugnare correttamente lo smartphone, le impostazioni della fotocamera per evitare gli errori più comuni. Messa a fuoco e nitidezza, Landscape, Tramonti, Still life, in notturno. Le differenti modalità di scatto: Burst, Autoscatto, Live, HDR, Panoramica, Ritratto, Video, Slow Motion, Time Laps

Pausa: dalle ore 13:00 alle 14:00

Numero minimo 15 partecipanti
Termine iscrizioni: ore 23:30 19 maggio 2019
Qualora il corso non si possa effettuare per mancanza di iscrizioni, l’importo versato verrà restituito

Docente: Nadia Baldo

Nadia Balbo

Nadia Balbo

Fotografa professionista dal 1983, si dedica alla fotografia di still life e di prodotto nei comparti pubblicità e industria. Assieme al socio Danilo Colì e all’assistente Filippo Forti scattano immagini (e non solo) nello studio a Trento, accogliendo stagisti desiderosi e interessati all’argomento. Ha vinto alcuni premi internazionali per la fotografia pubblicitaria. Tau Visual le ha conferito il punteggio maggiore relativo ai fotografi di livello nazionale.
È docente del corso di Fotografia Digitale presso la Scuola di Alta Formazione in Multimedialità a Trento. Collabora con l’Associazione Culturale Andromeda (di cui è socia) come docente di Fotografia “analogica e digitale” e “Fotografia con lo Smartphone”.

www.fotonadiabaldo.it

La blockchain per creativi e freelance: grazie a bitcoin protette le idee.

Cos’è la blockchain e come può essere utile a chi lavora nel mondo delle arti grafiche.

Grazie alla rivoluzione digitale il sogno di una economia globale della conoscenza sta diventando realtà.

Un numero sempre maggiore di “creativi” è in grado di liberarsi dai vincoli imposti dalle forme tradizionali di lavoro dipendente, gestendo il tempo nel modo più appropriato alle proprie esigenze e cercando commesse e clienti senza confini o vincoli territoriali.

Tuttavia, il sogno rischia di trasformarsi in un incubo per i freelancer, a causa da un lato della crescente concentrazione di potere economico in poche realtà multinazionali e dall’altro della oggettiva difficoltà di tutelare i diritti di proprietà intellettuale nell’era di Internet.

Il progetto CreativitySafe vuole affrontare le problematiche connesse ai diritti di proprietà intellettuale con l’aiuto della Blockchain. Questa tecnologia fornisce un metodo decentralizzato, universale ed economico per dimostrare l’autenticità e l’esistenza di un bene digitale in un preciso momento temporale.

Gli algoritmi crittografici integrati nella blockchain garantiscono la riservatezza del processo di registrazione e l’integrità dei dati. Inoltre, la registrazione è scritta nel linguaggio universale e immutabile della matematica e, pertanto, può essere verificata ovunque nel tempo e nello spazio, indipendentemente da qualunque istituzione o agente certificatore.


RELATORE

Marcello Esposito

Marcello Esposito

Economista, fondatore di startup e attivista.
Laureato in discipline economiche e sociali all’Università Bocconi di Milano ha conseguito poi un Master of Science Economics presso la London School of Economics.
Già Consigliere Economico Presidenza del Consiglio, CIO Fondiaria-SAI e Direttore Finanza Banca patrimoni Sella
Attualmente è Professore a contratto presso LIUC – Università Cattaneo e di recente ricopre la carica di CEO di CreativitySafe startup italiana che ha co-fondato con altri soci.

Workshop di Xilografia su Linoleum

Programma della giornata:

  • Brevi cenni di storia della xilografia
  • Bozzetto e suo trasporto sulla matrice
  • Incisione con sgorbie
  • Inchiostratura e prova di stampa
  • Confronto con il bozzetto ed eventuali modifiche
  • Stampa della versione definitiva

Ogni partecipante al termine del workshop, avrà realizzato e stampato la sua opera

La quota di partecipazione comprende i seguenti materiali: linoleum, inchiostri, carta, attrezzature

L’iscrizione al corso prevede il contributo di € 20,00 per i soci ACSG in regola con i versamenti per l’anno 2019.
Il biglietto al prezzo di € 50 include invece l’iscrizione come socio ACSG per il 2019.
Si potrà così partecipare ai prossimi workshop a prezzi agevolati.

Numero minimo di partecipanti: 10 persone (termine iscrizioni: ore 23:30 del 9 maggio 2019)
Qualora il corso non si possa effettuare per mancanza di iscrizioni, l’importo versato verrà restituito.


Docenti: Bruno Depedri e Edvige Bray

Bruno Depedri

Bruno Depedri

Cremonese di nascita, dopo gli studi di architettura presso l’accademia di Brera vive e lavora a Milano nel campo della progettazione d’interni. Alla sua opera professionale affianca ormai da anni un interesse per l’arte che si esprime fondamentalmente in tre ambiti: la fotografia, la scultura in legno e l’incisione.

Si è diplomato in tecniche calcografiche presso la SUPER – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, in cui oggi è docente dei corsi di incisione.

 

Edvige Bray

Edvige Bray

Milanese, laureata in Lingue e letterature straniere moderne preso l’Università degli Studi di Milano (2005), diplomata in tecniche pittoriche (2004) e in tecniche calcografiche (2016) presso la SUPER – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, dopo le precedenti incarnazioni professionali come traduttore, revisore ed editor, vive e lavora a Milano operando nell’ambito dell’editoria tecnica. Disegna da sempre dedicandosi all’acquaforte, alla puntasecca, alla fotografia e all’esplorazione degli universi artistici.

 

Workshop di acquaforte. Realizza e stampa la tua opera.

Programma della giornata:

  • Brevi cenni di storia dell’incisione per acquaforte
  • Preparazione della matrice: copertura e verniciatura della lastra
  • Bozzetto e suo trasporto sulla lastra
  • Incisione della lastra con punte e altri attrezzi idonei
  • Acidatura (morsura ecologica con solfato di rame) in una, due o tre fasi
  • Pulitura della lastra
  • Inchiostratura e prova di stampa
  • Confronto con il bozzetto ed eventuali modifiche a puntasecca
  • Stampa della versione definitiva

Ogni partecipante al termine del workshop, avrà realizzato e stampato la sua opera

La quota di partecipazione comprende:

  • Iscrizione all’associazione (ACSG)
  • Materiali inclusi: lastre, inchiostri, carta, attrezzature

Numero minimo di partecipanti: 15 persone (termine iscrizioni: 6 aprile 2019)
Qualora il corso non si potrà effettuare per mancanza di iscrizioni, l’importo versato verrà restituito

 


Docenti: Edvige Bray e Bruno Depedri

Edvige BrayEdvige Bray

Milanese, laureata in Lingue e letterature straniere moderne preso l’Università degli Studi di Milano (2005), diplomata in tecniche pittoriche (2004) e in tecniche calcografiche (2016) presso la SUPER – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, dopo le precedenti incarnazioni professionali come traduttore, revisore ed editor, vive e lavora a Milano operando nell’ambito dell’editoria tecnica. Disegna da sempre dedicandosi all’acquaforte, alla puntasecca, alla fotografia e all’esplorazione degli universi artistici.

Bruno DepedriBruno Depedri

Cremonese di nascita, dopo gli studi di architettura presso l’accademia di Brera vive e lavora a Milano nel campo della progettazione d’interni. Alla sua opera professionale affianca ormai da anni un interesse per l’arte che si esprime fondamentalmente in tre ambiti: la fotografia, la scultura in legno e l’incisione.

Si è diplomato in tecniche calcografiche presso la SUPER – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, in cui oggi è docente dei corsi di incisione.